Peccato che sia giorno

2017, cm 14×20, pp. 188 € 14,00
ISBN 978-88-9386-020-8

Foto di copertina di Isacco Curreli

di Silvia Serafi

Io sono di nuovo solo coi miei fantasmi seduti nei sedili di dietro. Parlottano fra di loro, a voce bassa, pensando che non li senta …

In questi dodici racconti si sconfina sempre, in qualche modo, da una dimensione reale a una dimensione altra, spennellata dai molteplici colori del surreale, un sentiero parallelo che alle volte si trova nei labirinti della mente e nelle profondità dell’anima.

Chi l’ha detto che non esiste altro al di fuori di quello che conosciamo? Chi l’ha detto che non esiste altro al di là di un paese benedetto nel cui grembo ci sentiamo sicuri e protetti da tutto? Ma da tutto cosa?

Silvia Serafi nasce a Cagliari nel 1972. Scrive racconti dall’età di otto anni. Ha partecipato a diversi concorsi letterari regionali e nazionali ottenendo qualche premio e numerose segnalazioni. Appassionata di lettura, ama organizzare reading e serate poetico-musicali.