Peccato che sia giorno

2017, cm 14×20, pp. 188 € 14,00
ISBN 978-88-9386-020-8

Foto di copertina di Isacco Curreli

di Silvia Serafi

In questi dodici racconti si sconfina sempre, in qualche modo, da una dimensione reale a una dimensione altra, spennellata dai molteplici colori del surreale, un sentiero parallelo che alle volte si trova nei labirinti della mente e nelle profondità dell’anima.

Vento di scirocco

2013, cm 13,5×20, pp. 168 € 12,00
ISBN 978-88-8467-826-3

di Giorgio Polo

Quartieri distrutti dalla guerra, abitati da fantasmi che si agitano in un passato non poi così tanto remoto. Quartieri nei quali sono guai se a qualcuno “gliene tocchi a Gigi Riva”, dove ci si sfida a duello e si dialoga con il mare, in una città del Mediterraneo battuta dal vento di scirocco.
Sullo sfondo di tutti i racconti, tra mura e torri pisane, quotidianità d’altri tempi, vite che nascono e vite che si consumano. Come in un murale, pennellata dopo pennellata, l’autore compone il suo dipinto con una scrittura capace di arrivare all’anima delle cose, dove niente è risolto eppure tutto sembra rinascere nei quartieri che sono i silenziosi protagonisti.