Canto di donne

2009, cm 13,5×20,5, pp. 272, € 16,00 ISBN 978-88-8467-515-6
Prospettive/Narrativa

di Pia Giganti

Le protagoniste delle pagine di questo romanzo sono le donne. Quelle della generazione degli anni cinquanta che si affiancano, ritratte con voluta prepotenza, alle personalità, ai volti delle loro madri e delle nonne, cui viene dedicato uno spazio privilegiato, come per la figura emblematica di nonna Arianna.

Storielle di Hermes

2009, cm 13,5×20,5, pp. 240, € 14,00
ISBN 978-88-8467-517-0
Dialogo vagabondo sull’informazione tra un giornalista e sua figlia

di Roberto e Sara Paracchini

Un dialogo siffatto, fra padre “giornalista” e la figlia, stimolante e ricco in se stesso e perché vede a confronto esponenti molto speciali di due generazioni, e che vede colei che pone le domande mai intimidirsi ma anzi incalzare e alzare sempre più il livello e la qualità degli interrogativi, un tale dialogo non può non sollecitare alcune domande sul rapporto fra informazione e mondo dei giovani, oggi in Italia e nel mondo.

La Sardegna di dentroLa Sardegna di fuori

2009, cm 13,5×20,5, pp. 638, € 20,00
ISBN 978-88-8467-512-5
NUOVA EDIZIONE

di Giacomo Mameli

Mameli – novello Erodoto domestico – ci conduce in un viaggio di scoperta nella Sardegna meno nota che procurerà al lettore molte sorprese e gli farà intuire stili di vita, memorie e aspettative dei suoi abitanti.
Remo Bodei

L’ultima battaglia. La grande sfida per la conquista della Sardegna

2009, pp. 184, € 12,00
ISBN 978-88-8467-503-3

di Salvatore Cubeddu
Il racconto delle elezioni regionali del 2009

Lo straordinario, l’eroico, il serio, il patetico, l’antico e il nuovo, tutto si fondenell’avvincente storia che ci è offerta dal tempo presente. E con modestia, con animosemplice ed entusiasmo prudente, ci si avvicina a seguire, a scoprire, a descrivere. Laguerra tra Renato e Silvio per la conquista della Sardegna.

La borsa del colonnello

2008, cm 12×19, pp. 240 € 12,00
In copertina illustrazione di Francesco Toreno
ISBN 978-88-8467-489-0

di Ottavio Olita

Il ritrovamento di un cadavere, il danaro come movente di un delitto, le indagini, le intercettazioni telefoniche, gli indizi che convergono su un tipografo amico di famiglia e pieno di debiti. Tutto torna per i giudici determinati a concludere il proprio lavoro e che leggono gli indizi da un unico punto di vista. Il più debole soccombe come spesso succede nella vita.

La Sardegna di dentro / La Sardegna di fuori

2008, cm 12×16,5, pp. 472, € 25,00
Due volumi indivisibili
ISBN 978-88-8467-460-9

di Giacomo Mameli

Il lavoro di Giacomo Mameli si concentra in profondità sulle radici, ma lo scavo nella tradizione sarda, non si esaurisce mai in sterile celebrazione, diventando piuttosto un metodo universale di conoscenza del reale.
Giovanni Floris

I mondi minerari della Sardegna. Con dieci testimonianze orali

2008, cm 12×16,5, pp. 316, € 15,00
ISBN 978-88-8467-450-0

di Sandro Ruju

Il saggio ripercorre la storia dei più significativi mondi minerari della Sardegna (dal Guspinese all’Iglesiente al Sulcis) nell’arco di tempo compreso tra il 1860 e il 1960. L’autore analizza il mercato del lavoro, l’organizzazione produttiva, le dinamiche salariali e l’uso dei cottimi, le vicende sindacali e le lotte operaie.

La ribellione e la rivoluzione Sardegna spagnola e piemontese

2008, cm 12×16,5, pp. 104, € 9,00
ISBN 978-88-8467-443-2

di Pietro Maurandi

Le vicende del Seicento in Sardegna, che culminarono nell’uccisione del marchese di Laconi e del viceré Camarassa, e quelle del Settecento, che videro la lotta di Giovanni Maria Angioy, presentano un impressionante parallelismo, una evidente somiglianza delle piattaforme politiche e dei comportamenti dei principali protagonisti.

Il sessantotto. Un anno ancora da capire

2008, cm 12×16,5, pp. 272, € 13,50
ISBN 978-88-8467-434-0

di Massimo Bontempelli

L’autore ricostruisce in questo libro il Sessantotto italiano partendo dal 1966, quando la contestazione studentesca viene alla luce con le prime occupazioni delle sedi universitarie. Si tratta di una contestazione allora per niente rivoluzionaria neppure nelle intenzioni, di natura essenzialmente corporativa dell’essere giovani e studenti. Da qui, però, comincia lo sviluppo che porta rapidamente la contestazione a farsi movimento del Sessantotto.

La sottile linea blu. Insediamento costiero e progetto di territorio. Il caso gallurese

2007, cm 12×16,5, pp. 296, € 14,00
ISBN 978-88-8467-406-7

di Massimo Carta

Il problema specifico che sembra riguardare la Gallura, in considerazione anche della sua tradizionale bassa densità abitativa, è quello dell’enorme peso assunto dall’insediamento costiero, che si manifesta con interventi di infrastrutturazione ed edificazione mirati all’uso turistico dei litorali, squilibrando assetti territoriali già estremamente delicati.

Scienziati di ventura. Storie di cervelli erranti tra la Sardegna e il mondo

2007, cm 12×16,5, pp. 150, € 11,00
ISBN 978-88-8467-389-3

di Andrea Mameli e Mauro Scanu

Prefazione di Gian Luigi Gessa
Postfazione di Augusto Palombini

Il libro di Andrea Mameli e Mauro Scanu è una raccolta di interviste a giovani ricercatori sardi, uomini e donne, che hanno dovuto o voluto emigrare all’estero per lavorare in laboratori qualificati dove si sono affermati. Qualcuno è tornato in Sardegna, altri vi ritornano solo per le vacanze.

Ostaggi della violenza. Scomunica …e perché no?

2007, cm 12×16,5, pp. 144, € 10,00
ISBN 978-88-8467-379-4

di Salvatore Bussu
Interventi di Salvatore Cherchi, Luigi Ciotti, Salvatore Morittu.

Il libro raccoglie gli interventi e le riflessioni di Don Salvatore Bussu sui temi dei sequestri di persona e della violenza. Dall’analisi del coraggioso sacerdote emerge che l’Isola è ostaggio della violenza e che il male maggiore è l’indifferenza. Necessario perciò un gesto forte della Chiesa.