Genesi e produzione storica di un paesaggio. Quartu Sant’Elena (1074-1923)

2012, cm 13,5×20,5, pp. 200 € 14,00
ISBN 978-88-8467-703-7

di Gian Giacomo Ortu

Pochi territori presentano in Sardegna la complessità e varietà paesaggistica di Quartu Sant’Elena, un tempo borgo, oggi città sul golfo che ne prende il nome. Un luogo che offre pertanto le migliori opportunità per la verifica di un approccio scientifico, in prospettiva storica ma in cifra transdisciplinare, allo studio delle pratiche e dei processi di lungo periodo che ne hanno costituito la specifica identità territoriale e civile.

Ghilarza. Proprietà e identità sociale nella Sardegna del primo Ottocento

2007, cm 13,5×20,5, pp. 220 € 15,00
ISBN 978-88-8467-383-1

di Monica Miscali

L’adozione intelligente dei metodi della microstoria consente a Monica Miscali di guardare alle dinamiche e meccanismi più interni della riproduzione biologica, economica e sociale di una comunità del centro-Sardegna, Ghilarza. Il saggio mette inoltre in piena luce le trasformazioni che questa medesima comunità conosce negli anni della grande transizione della Sardegna dagli assetti economici e civili d’antico regime alle forme della modernità capitalistica.

Filàdas. Caprari nel Gerrei

2005, cm 13,5×20,5, pp. 248 € 16,50
ISBN 88-8467-289-9

di Carlo Maxia

Questo saggio di Carlo Maxia è un buon esempio, tutto sardo e di una Sardegna del tutto contemporanea, di documentazione di una forma di vita di enorme profondità temporale e dei modi con cui si continua ancora oggi, marginale e interstiziale, ma insospettabilmente vitale, che si penserebbe un mondo che muore, e che invece, per lo meno, sopravvive, e ha ancora, in Sardegna, la sua importanza, non solo come residuo e testimonianza. […]

Sérzela.La scomparsa di un villaggio sardo del Settecento

2003, cm 13,5×20,5, pp. 144 € 12,00
ISBN 88-8467-162-0

di Claudio Ronzitti

Il tema dello spopolamento ha assunto una nuova attualità nella Sardegna del Duemila. Numerosi comuni dell’interno patiscono un progressivo abbandono di residenti giovani e meno giovani che cercano altrove condizioni di lavoro e di vita più soddisfacenti.

Il paese sul crinale. Gruppi di eredità e formazione della proprietà. (Burcei 1655-1865)

2000, cm 13,5×20,5, pp. 176 € 15,00
ISBN 88-87088-86-1

di Gian Giacomo Ortu

Nel ricostruire la storia di Burcei, un paese relativamente isolato ma che guarda sulla piana del basso Campidano e gravita sull’economia di Cagliari, questo libro getta fasci di luce vivissima sulle dinamiche interne al mondo dei pastori. La presa che i gruppi di parentela esercitano sulla terra emerge infatti sullo sfondo di un insieme complesso di relazioni sociali e di una dimensione corale di vita.

Restare paese. Antropologia dello spopolamento nella Sardegna sud-orientale

1999, cm 13,5×20,5, pp. 223 € 15,00
ISBN 88-87088-82-9

di Felice Tiragallo

Questo libro parla di Armungia, un paese di seicento abitanti nella Sardegna sud-orientale, e racconta come i suoi abitanti hanno dovuto, nei tempi lunghi del Novecento, adattarsi agli effetti della modernità e alle conseguenze dello spopolamento, ampliando nonostante ciò il loro orizzonte di vita e di movimento.

Il luogo, la memoria, l’identità. Saggi sulle nuove pratiche storiografiche

1999, cm 13,5×20,5, pp. 174 € 14,00
ISBN 88-87088-77-2

di Gian Giacomo Ortu

Al centro di questo libro è il tema della storia locale, affrontato sotto molteplici punti di vista e con la disposizione costante a recepire l’apporto sempre vitale di tutte le discipline del campo sociale.
L’esito forse più rilevante delle riflessioni sviluppate è quello di segnalare la possibilità, anche in ambito storico, di una ricerca di scala locale funzionale non soltanto al ricupero della memoria collettiva e alla costruzione dell’identità, bensì pure all’intelligenza delle dinamiche di territorio in funzione dei progetti di sviluppo locale.

La Giara degli uomini. Spazio e mutamento sociale nella Sardegna contemporanea

1994, cm 13,5×20,5, pp. 174 € 14,00
ISBN 88-85998-69-0

di Franco Lai

Una grande trasformazione precipita nella Sardegna del Novecento investendo forme di produzione, modi di vita e mentalità. Così anche la regione della Giara, contadina e pastorale insieme, subisce un forte mutamento dove il nuovo non annulla del tutto il vecchio. Questo libro di un giovane antropologo ci restituisce tale processo con l’uso di molteplici fonti scritte e attraverso la memoria di uomini che sono stati talora dei sorprendenti innovatori in campo agricolo, zootecnico ed industriale.

Un centro rurale nella Sardegna contemporanea. Territorio e modernizzazione: il caso di Teulada

1993, cm 13,5×20,5, pp. 125 € 10,00
ISBN 88-85998-20-8

di Fabio Parascandolo

II 4 novembre 1671 il nobile cagliaritano don Antonio Catalan impegna una trentina di uomini al ripopolamento del salto di Teulada, deserto da alcuni secoli. Teulada è quindi una “villanova”, e come tanti altri villaggi della Sardegna conosce tra Otto e Novecento un processo epocale di trasformazione dei suoi modi di produzione e delle sue forme e stili di vita.

Oltre le mura. Cagliari tra ottocento e novecento

1993, cm 13,5×20,5, pp. 165 € 12,00
ISBN 88-85998-19-4

di Silvia Martelli

Gli uomini. i luoghi. i progetti. i successi e i fallimenti di Cagliari a cavallo del Novecento. E il momento in cui la città si apre. Guarda oltre le antiche mura, accoglie nuove persone e con loro nuove idee e nuovi strumenti. Preme sui vecchi confini. li oltrepassa, ne crea di nuovi.