La scoperta delle Statue-Menhir

statue2004, cm 15×21, pp. 256 € 22,00
ISBN 88-8467-169-8
University Press/Archeologia

a cura di Giorgio Murru

Il volume raccoglie articoli e monografie tematiche sulle ricerche che Enrico Atzeni conduce da lunghi anni nelle regioni della Sardegna centrale, dal Gerrei al Mandrolisai, ma soprattutto nell’epicentro laconese del Sarcidano, sull¹enigmatico fenomeno della statuaria preistorica antropomorfa. Con queste specifiche ricerche l’autore introduce un inedito, suggestivo capitolo storico-culturale ed artistico-religioso nel grande libro della civiltà protosarda, aprendo l¹Isola a raccordi e insospettate interazioni col mondo del più antico megalitismo europeo e mediterraneo.
Maturano anche in Sardegna, sulla scia dei giganteschi menhir aniconici del Neolitico occidentale, le fasi stilistiche dei menhir ‘protoantropomorfi’ e antropomorfi, e quindi le ‘statue-menhir’, o ‘statue-stele’, in silhouettes umane scolpite e figurate, maschili e femminili, armate e rivestite d’altri
singolari simboli di status e di potere, attributi d’ancor misteriosi personaggi di pietra ­ dei, capi, eroi, antenati divinizzati ­ imperanti nelle particolari organizzazioni sociali prenuragiche dell’età del Rame, o dei primi metalli, durante il III millennio a.C.

Enrico Atzeni (Sant’Antioco,1927). Archeologo, professore ordinario di Paletnologia e Antichità Sarde, già Direttore del Dipartimento di Scienze Archeologiche e Storico-Artistiche e della Scuola di Specializzazione in Studi Sardi dell¹Università di Cagliari. Autore di ricerche fondamentali per il recupero e lo studio della civiltà protosarda, persegue intensamente sul campo la tutela e valorizzazione dello straordinario patrimonio archeologico insulare.