Nella preistoria le origini dei sardi

sanna_cd2009, cm 15×21, pp. 112, € 16,00
ISBN 978-88-8467-502-6

Libro + CD

“Chi erano i Sardi e da dove provenivano e quando? Sono veramente diversi dagli altri italiani e perché?”. Abbiamo letto le ipotesi più svariate in proposito. Ci voleva un po’ di chiarezza. Il libro di Emanuele Sanna, docente dell’Università di Cagliari, cerca di rispondere a queste domande nei limiti in cui la Scienza ha certezze e non invece dubbi, ipotesi da controllare, dati certi o da verificare, ipotesi personali da supportare, quando possibile, con l’esperimento.
[Dalla prefazione di Giovanni U. Floris]

Questo libro divulga in modo chiaro ed accessibile ad ogni lettore alcuni aspetti fondamentali delle caratteristiche antropobiologiche e culturali dei Sardi. Tramite dei dati di Paleoantropologia, Paletnologia ed Antropologia molecolare illustra quando sia avvenuta e quale possa essere stata l’origine della popolazione sarda. Inoltre traccia un quadro essenziale della sua evoluzione culturale dal Paleolitico superiore alla Civiltà Nuragica. Valorizzano ulteriormente l’insieme alcuni capitoli dedicati ad argomenti specifici, quali, per esempio, l’attendibile continuità genetica dei Sardi attuali con i Nuragici, l’eterogeneità genetica o meno della popolazione dell’Isola, l’eventuale affinità genetica tra Sardi e Corsi, le modalità di sostentamento e la numerosità della popolazione sarda nel tempo. Figure, Tabelle ed un CD di immagini contribuiscono ad aumentare notevolmente la nostra conoscenza su una popolazione così ricca di storia biologica.

Emanuele Sanna, laureato in Scienze Biologiche, Dottore di Ricerca in Scienze Antropologiche, è Professore Associato di Antropologia presso la Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell’Università degli studi di Cagliari. La sua attività di ricerca è documentata da 130 pubblicazioni in Riviste scientifiche internazionali e nazionali. Il suo campo di ricerca è principalmente rivolto a studi di Ecologia Umana. Con la Cuec ha pubblicato “Il popolamento della Sardegna e le origini dei sardi” (2006).