Emilio Lussu, la costruzione dell’Italia democratica

da L’Unione Sarda del 9 settembre 2015

di Gian Giacomo Ortu
Emilio Lussu rientra in Italia il 13 agosto 1943, dopo 14 anni di esilio. Appena arrivato a Roma aderisce al Partito d’Azione, nato nel 1942 sulla base di un programma democratico-liberale ispirato da Ugo La Malfa. Lussu imprime al PdA uno slancio in senso democratico-socialista, divenendone il vero leader…

Storia e memoria. 70° anniversario della Liberazione

2015, cm 15×21, + CD, pp. 88, € 10,00
ISBN 978-88-8467-932-1

a cura di Gianna Lai

Quaderni ANPI
Realizzato in collaborazione con lo SPI-CGIL

Il CD “Per non dimenticare:
La shoah e la persecuzione nazifascista durante la Seconda guerra mondiale” è a cura dell’Istituto Tecnico Economico
“P. Martini” di Cagliari (Prof.sse E. Sforza e A. Vinci) in collaborazione con ANPI e SPI-CGIL

La Nuova. Una Sardegna ancora in forte crisi

La Nuova Sardegna, 1 luglio 2015

Tengono solo agroalimentare, turismo e trsporti. Ma la disoccupazione rimane altissima e si moltiplicano i fallimenti.

di Antonio Meloni
Se l’economia indica la strada che la politica deve seguire, gli amministratori regionali avranno pochi dubbi su come destinare i finanziamenti pubblici. Gli unici settori che mostrano segnali di ripresa sono l’agroalimentare, il turismo e i trasporti. Emerge dal Rapporto 2015 sull’economia in Sardegna, presentato da Confindustria, Banca d’Italia e Crenos.

Sollevatori di pietre. I sardi le miniere il colonialismo

2015, cm 13,5×20,5, pp. 104, € 13,00
ISBN 978-88-8467-907-9
Prospettive/Idee

di Nicola Manca
introduzione di Salvatore Cherchi

In conclusione del libro, l’autore svela di essere figlio di una famiglia che con le miniere ha avuto a che fare da più generazioni. Nicola Manca ha girato per l’Italia, prima con la famiglia emigrata, poi per studio e per lavoro. È nato a Montevecchio, borgo di una miniera fra le più importanti d’Europa, luogo del continuo ritorno, radice primaria del libro.

Antifascisti, partigiani deportati

2015, cm 17×24, pp. 112 € 13,00
ISBN 978-88-8467-913-0
Miscellanea / 3

a cura di Marco Sini

Opera promossa da ANPI Comitato provinciale di Cagliari
Comune di Monserrato

Questo lavoro si propone di esporre una breve descrizione delle caratteristiche dell’antifascismo monserratino dai primi anni ’20 del novecento fino al 1945 e di presentare le schede e la biografia degli antifascisti, dei partigiani e dei soldati dell’esercito di Liberazione di Monserrato, dei deportati monserratini.

Dizionario del dialetto cagliaritano

2015, cm 17×24, pp. 256 € 20,00
ISBN 978-88-8467-888-1

di Agata Rosa Maxia

Dopo gli scritti di carattere pedagogico e didattico risalenti al periodo lavorativo, la professoressa Maxia, una volta in pensione, si è potuta dedicare quasi esclusivamente a un suo vecchio amore: il dialetto di Cagliari. Nel 2007 ha pubblicato Le favole di Fedro tradotte in cagliaritano (ed. Iges), nel 2010 La grammatica del dialetto cagliaritano (Edizioni Della Torre) e nel 2012 la traduzione delle Georgiche di Virgilio …

Dee, profetesse, regine e altre figure femminili nel medioevo germanico

2015, cm 17×24, pp. 270, € 22,00
ISBN 978-88-8467-921-5

a cura di Maria Elena Ruggerini, Veronka Szoke

Atti del XL Convegno dell’associazione Italiana di filologia germanica
Cagliari 29-31 maggio 2013

Il volume raccoglie gli atti del Convegno Dee, profetesse, regine e altre figure femminili nel Medioevo germanico, tenutosi a Cagliari nel maggio 2013 …

Walter Piludu, il Pci e la Sla: una vita in perenne battaglia

L’Unione Sarda del 21 giugno 2015
di Maria Paola Masala

Esiste una terra di mezzo in in cui due cugini, uno comunista l’altro fascista, possano ritrovarsi? Un luogo dove le loro posizioni inconciliabili scoprano un punto d’incontro? Walter e Carlo Piludu almeno su questo sono d’accordo: non esiste, con buona pace di tutti i revisionismi.

Destinazione Sardegna. Analisi della domanda turistica

2015, cm 17×24, pp. 152, € 16,00
ISBN 978-88-8467-931-4

Al pari di qualsiasi azienda che, per competere sul mercato, deve conoscere le caratteristiche della propria clientela, anche una destinazione turistica non può prescindere da un’accurata conoscenza dei propri visitatori se intende accrescere i benefici derivanti dall’attività turistica.