Il teatro del vissuto

Cover_Teatro del vissuto ridotta2018, cm 15×21, pp. 320 € 22,00
ISBN 978 88 9386 052 9
Miscellanea

Il teatro del vissuto.
Per un nuovo accompagnamento dei pazienti

a cura di Jean-Philippe Assal, Luciano Carboni, Olivier Horn
Prefazione di Boris Cyrulnik

Il Teatro del Vissuto è nato per la volontà di un uomo, il professor Jean-Philippe Assal, pioniere in Europa dell’educazione terapeutica del malato, e del suo incontro con un regista boliviano esiliato in Francia, Marcos Malavia. Da 15 anni, in una decina di paesi, il Teatro del Vissuto ha permesso di rivelare il vissuto silenzioso, pesante, doloroso e paralizzante, di tante persone diverse: malati cronici, operatori sanitari, sociali e umanitari, ma anche educatori e formatori. Rendendo possibile il superamento della sofferenza attraverso l’espressione artistica teatrale, aiuta a prendersi carico delle proprie difficoltà, a uscire dalla propria solitudine e a ritrovare una capacità d’azione. Benché sia nato in ospedale il Teatro del Vissuto trova facilmente un senso e un posto in educazione perché si occupa dell’uomo e del suo sviluppo. Questo libro non è una semplice descrizione del Teatro del Vissuto, del suo processo, delle sue regole e dei suoi effetti. In esso sono contenuti numerosi esempi, testimonianze così come commenti e analisi. Si rivolge a tutti coloro, medici, operatori sanitari, educatori, persone che lavorano per aiutare gli altri a superare le loro sofferenze e le loro difficoltà a vivere una vita piena. Si rivolge anche a coloro che, professionisti o meno del teatro, sanno che questa forma di espressione (artistica) cela un forte potenziale liberatorio. Infine si rivolge a coloro che riconoscono nell’arte una via privilegiata di liberazione della persona.

Jean-Philippe Assal Professore di Medicina, consulente dell’OMS e socio onorario della Croce Rossa Internazionale. Luciano Carboni medico diabetologo. Olivier Horn cineasta. Tiziana Assal storica dell’arte. Maria Pia Turco medico diabetologo.